Klaus Busse, il nuovo volto del design Maserati

Gli appassionati del mondo automobilistico e in particolare del nostro marchio lo conoscono e lo ammirano da tempo per le sue incredibili capacità progettuali e per la visione che riesce a trasmettere in ogni nuovo progetto. Per tutti gli altri è Klaus Busse, Design Hero e capo del Design  Maserati e del Design Studio del Gruppo Stellantis.

Il design non è soltanto l’immagine di un prodotto, ma quello che riesce a trasmettere visivamente e sensorialmente. In questi ultimi anni Maserati ha sviluppato questo concetto con una cura meticolosa dei dettagli, dove tradizione italiana e tecnologia riescono ad andare a braccetto, senza invecchiare dopo pochi anni, ma continuando a trasmettere il brivido e il piacere del marchio. E questo grazie al design concreto e visionario di Klaus Busse, capo dell’ufficio design.

Se curiosate sul suo profilo Instagram, una vera gioia per gli occhi, scoprirete come questo perfetto mix sia interpretato, elaborato e proposto al grande pubblico. Se da un lato infatti invita a guardare con coraggio all’evoluzione elettrica del lusso e delle super car, dall’altro lato invita a mantenere i piedi saldamente per terra, emozionando come solo il design italiano sa fare. E non si tratta solo di forme esterne elaborate o futuristiche, ma di attenzione a quei piccoli dettagli che che emozionano chiunque possegga un’auto con il Tridente sopra.

C’è spazio non solo però per il presente ed il passato, nel design di Maserati, ma anche per il futuro. Sebbene nessuno possa prevederlo, è certamente possibile influenzarlo: è successo con la recente MC20, uscita dalla sua matita e che ha spostato ancora più in là il concetto di Super Car, e si è ripetuto con la nuovissima Grecale, che ha stabilito de facto, il paradigma a cui tutti i SUV del segmento sport luxury devono guardare.

Maserati mira a trovare il perfetto equilibrio tra tecnologia all’avanguardia a livello globale e il secolare artigianato di qualità del Made in Italy.”: non ci resta che continuare ad emozionarci e a sorprenderci con i capolavori che usciranno dalla sua matita.