Made in Medi 2021

E’ ritornato il Made in Medi, l’evento dedicato alla moda, all’arte e al design che vede protagonisti gli allievi dell’Accademia Harim di Catania e noti brand della Fashion Industry.

Il Madeinmedi, alla sua XXIV edizione, si è svolta giorno 4 settembre 2021, con un ricco programma di appuntamenti.

Tra i main sponsor del Madeinmedi 2021, brand di fama internazionale come YKK Italia, L’Oréal Paris e Homi Milano. Fra gli ospiti Vìen, protagonista della Fashion Week Milanese nato dal progetto creativo multidisciplinare di Vincenzo Palazzo: una creatività che unisce la sartoria allo streetwear per una collezione dal fascino senza tempo e dall’attitudine contemporanea.

Altro brand presente è stato Harmont & Blaine, fondato nel 1995, specializzato nella creazione, produzione e distribuzione di collezioni di abbigliamento e accessori upper premium casual per uomo, donna e bambino.

Ad arricchire il già fitto palinsesto, il progetto intrapreso con lo storico multibrand Papini che ha dato l’opportunità agli studenti Harim di entrare in contatto con numerosissimi brand affermati nel settore della Fashion Industry.

Media partner del Madeinmedi 2021 sono stati “I Love Sicilia” e “Catania Today” che pubblicheranno gli shooting di due collezioni degli allievi Harim selezionati.

Infine, novità esclusiva è stata la location scelta per la serata conclusiva: l’open space all’interno dell’officina Maserati Cronos Catania si è trasformata per l’occasione in una passerella che ha ospitato la sfilata degli allievi Harim del corso quadriennale di Fashion Design. Insieme alle collezioni del settore moda, i ragazzi del dipartimento di gioiello dell’Harim Accademia hanno presentato i loro lavori realizzati nel corso dell’ultimo anno di studi, in esposizione nel corner a loro dedicato. Le collezioni presentate debutteranno successivamente a Milano durante il Fashion Graduate Italia, organizzato dalla Piattaforma Sistema Formativo Moda, associazione che raggruppa le principali scuole di moda e design in Italia.

 

“Dopo un anno di stop dovuto alla pandemia, abbiamo trovato la forza di organizzare questa XXIV edizione del Madeinmedi – commenta Marco Aloisi, Producer dell’evento -Un impegno che, nonostante le difficoltà e restrizioni varie, ho voluto rispettare perché la creatività dei nostri ragazzi, così come tutto il settore moda e design, devono ripartire. Siamo stati messi a dura prova, perché il Covid ha cambiato, anzi rivoluzionato, il modo di vivere delle persone e quello di fare business delle aziende. Siamo qui perché con coraggio e convinzione, vogliamo che il Madeinmedi ci riporti a quella normalità che tanto stiamo rincorrendo, naturalmente nel rispetto di ogni protocollo di sicurezza. I sogni dei ragazzi hanno aspettato anche troppo”.